Farmacista con le Perle

Skincare pelle impura: i tre tocchi fondamentali

24 Ottobre 2022
Skincare pelli impure

Skincare per pelli impure. O come dico io in farmacia “skincare per chi si vorrebbe scartavetrare la faccia con aggressività e sdegno perché non tollera la propria pelle. Non prendiamola così. Conosco bene le difficoltà ed i disagi che una pelle che tende a lucidarsi e che si riempie facilmente di brufoletti e punti neri può comportare nella quotidianità. Quando devi uscire la mattina e devi andare a scuola, a lavoro, in giro o semplicemente devi rimanere in casa ma vuoi sentirti a tuo agio. Calma e sangue freddo, cerchiamo di strutturare una routine semplice ed efficace per una pelle impura. Sono TRE TOCCHI per la skincare e TRE TOCCHI per il makeup. Per il makeup lascio la parola all’esperta nella risorsa collegata a questa e qui vi sistemo io. La nostra beauty routine dovrà essere:

Facilmente applicabile

Senza troppe ed incomprensibili acrobazie.

Non un esborso in termini economici

Sicura e dermatologica

Cos’è la pelle impura

La “Pelle impura” è quella che si presenta lucida, con pori dilatati, grassa e oleosa al tatto e con tendenza a formare comedoni e, alcune volte, più predisposta a sviluppare l’acne. Può presentarsi maggiormente in età adolescenziale, ma anche in età adulta. Per chi mi segue anche sull’altro blog ho condiviso due post sull’acne che è una malattia vera e propria e come tale deve essere affrontata e non va confusa con la presenza di brufoli che sono una comune manifestazione dermatologica caratterizzata dalla formazione di piccoli rilievi cutanei di colore rosso contenente pus, siero o materia grassa (sebo).

Detergere, purificare ed idratare

Detergere, purificare ed idratare. Ovviamente con linee cosmetiche per pelli impure. Vi dirò che è facile individuare tra gli scaffali della farmacia questi prodotti perché tutti i brand hanno comunemente adottato il colore verde, in tutte le sue declinazioni e nuance, come identificativo della linea per pelli impure e/o con acne. Anche nel trucco. Come il rosa lo è per le pelli reattive e sensibili. (Lo vedremo presto!).

Detersione: il primo tocco per la pelle impura

Detersione per pelli impure: doppia detersione e tonico
Voglio farla facile perché in realtà lo è.

La detersione deve essere doppia:

  • PRIMA con uno struccante NON SCHIUMOGENO
  • POI con una mousse o gel detergente.
  • Deve concludersi con il tonico
  • Prevede uno scrub o micro peeling e una maschera massimo una volta a settimana

Ecco come procedere per una corretta detersione

Passate il latte struccante o la soluzione micellare direttamente con le mani sul viso, producendo movimenti circolari che vadano a rimuovere impurità e trucco. Evitando i dischetti si risparmia prodotto e si produce meno materiale di scarto.

Dopo aver distribuito bene con questi movimenti circolari lo struccante potete procedere con il detergente schiumogeno a sciacquare via il tutto.

Quando il prodotto è quello giusto la pelle non tirerà ma sarà naturalmente fresca ed elastica. Una pelle impura è spesso anche una pelle molto sensibile e per questo va trattata con gentilezza.

Tocco finale per concludere una detersione perfetta è quello di picchiettare un bel tonico sul volto, farlo assorbire bene in modo che penetri nella pelle e chiuda i pori.

I due tocchi in più che fanno la differenza

I tre passaggi per una corretta detersione, di cui sopra, sono ESSENZIALI. Ho taciuto però, per accaparrarmi l’attenzione delle più pigre, like me, che CE ne sono altri due. Ora nel caso in cui decideste di essere molto lige e devote alla skincare routine per pelli impure, e quindi di aggiungere questi due semplici step, otterrete un risultato perfetto.

Sono solo altri due “tocchi” che faremo in realtà rientrare nel secondo tocco della PURIFICAZIONE, che non può mancare nella skincare routine per pelle impura.

Purificare: il tocco magico

  • Il Tocco essenziale ma non quotidiano è quello dell’esfoliazione. L’utilizzo di uno scrub o di un micro peeling specifico per pelli impure garantisce una pulizia più profonda ed accurata della pelle. Non deve essere quotidiano, a meno che sulla confezione del trattamento non vi sia riportato il contrario, ma basta avere cura di farlo almeno una volta alla settimana.
  • Il Tocco di classe è la maschera una volta a settimana. La maschera rimane in posa qualche minuto ma quel tempo è sufficiente affinché il prodotto penetri in profondità, pulendo i pori, e donando una bellissima sensazione di pelle rinnovata.

Ricordare che nel giorno in cui si sia fatto lo scrub o la maschera il tonico dovrà essere applicato solo dopo.

Idratazione per pelle impura

Questo step della skincare per pelli impure funzionerà solo se la detersione e la purificazione siano state fatte correttamente. Quindi agevolo un semplice grafico esplicativo prima di aggiungere il passaggio finale.

Ti sei impigrita? Eh no, allora poi non ti lamentare come faccio io allo specchio alla mattina: perché abbiamo scelto di non fare manco queste semplici cose! Pensa quando arriva Fra con il trucco! Già rido.


L’ordine è il consueto:

PRIMA IL SIERO

POI LA CREMA

I sieri per la pelle impura sono solitamente dei sieri anti imperfezioni. Hanno al loro interno principi attivi cheratolitici, purificanti e che attenuano i rossori ed aiutano le impurità a dissolversi. E vi garantisco che si DISSOLVONO! Ma ve li dovete mettere e mettere nel modo corretto.

Altri sono sieri post-acne che attenuano le cicatrici lasciate da quest’ultima.

La crema avrà soprattutto un’azione opacizzante e sebo normalizzante volta a ripristinare il giusto equilibrio dermico. Andrà a chiudere la nostra skincare e sarete pronti per il trucco.

Lascio il campo a Francesca che vi darà delle dritte professionali per mascherare l’acne e le sue manifestazioni più fastidiose. Buona lettura! Al prossimo mese con…sorpresa💕

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Le Perle di Marta